Outsourcing

Caratteristiche del giusto partner

Fidelizzazione del rapporto

Per fidelizzare i clienti VS Comunication cerca di conoscere, capire e prevedere i bisogni rispettando i tempi di risposta alle segnalazioni.

Lo strumento utilizzato da VS Comunication per gestire le relazioni con i clienti e prevederne le necessità è il Customer Relationship Management (CRM)

Obiettivi dell'outsourcing

Reenginering dei processi "NO CORE BUSINESS"

Viene analizzato il sistema di attività partendo dal risultato fornito dal cliente. I processi vengono identificati, mappati e collegati a seconda delle esigenze

Fasi fondamentali:

Effettuare la "Mappatura" dei processi. Ridisegnare il flusso di processo, eliminando attività ridondanti Inglobare, tramite operazioni di "job enrichment", le attività di supervisione Il processo viene ridisegnato oltre i confini dell'impresa, coinvolgendo Clienti e Fornitori in un'ottica di partnership. I risultati vengono misurati "in process" e si ricomincia.

Vantaggi derivanti dalla reingegnerizzazione dei processi

Vantaggi del business process outsourcing (BPO)

Le imprese scelgono la strada dell'outsourcing per rendere più efficienti i processi, per risparmiare tempo o per sfruttare i punti di forza degli specialisti di società terze. Il risparmio possibile è in genere dell'ordine del 10% o del 15%. Le imprese di dimensioni minori scelgono l'outsourcing di questo tipo soprattutto per ridurre i costi e per organizzare rapidamente determinate funzioni aziendali. Le grandi imprese, invece, normalmente, scelgono il BPO per migliorare la loro efficienza

Vantaggi economici

L'outsourcing permette di trasformare una grossa parte dei costi fissi in variabili, in quanto vengono mantenuti proporzionali al fatturato. Affidare all'esterno un'attività vuol dire anche diminuire il fabbisogno finanziario relativo agli investimenti effettuati e da effettuare per le attività esternalizzate. Si realizza lo smobilizzo di una parte delle immobilizzazioni generando un flusso finanziario che l'impresa può utilizzare per migliorare la propria competitività.

Infine l'outsourcing può incidere sul costo del lavoro sia perchè permette di ridurre il personale nei casi di allocazione inefficiente, sia perchè riduce, almeno in parte, il problema del continuo aggiornamento degli addetti, sempre più costoso. In sintesi l'impresa ha a disposizione più risorse (sia umane che economiche e tecniche) che può concentrare sulle attività che sa svolgere meglio e ha quindi la possibilità di massimizzare la produttività minimizzando i costi.

Vantaggi operativi

L'impresa diventa più flessibile in quanto sostituisce un rapporto contrattuale alla struttura gerarchica interna ed è sicuramente più facile modificare un contratto che chiudere o ristrutturare radicalmente una propria unità produttiva. Inoltre l'impresa ha accesso alle tecnologie più recenti e può ridurre i suoi tempi di progettazione e sviluppo dei nuovi prodotti ricorrendo ai fornitori specializzati;

Le imprese outsurcer dovrebbero generalmente eccellere nella produzione di un bene specifico ed avere la possibilità e le conoscenze per mantenere elevato il livello qualitativo e tecnologico della propria produzione. Inoltre in genere il fornitore specializzato è maggiormente interessato all'introduzione delle innovazioni; ciò offre la possibilità all'impresa outsourcer di accedere a idee nuove e allo stesso tempo di sfruttare al massimo gli investimenti, le innovazioni e le specializzazioni (anche professionali)del fornitore.

Quindi l'impresa, con l'outsourcing, recupera efficienza, aumenta il livello del servizio, non sostenendo però da sola il rischio degli sviluppi delle tecnologie e dei componenti.

Vantaggi strategici e organizzativi

Il vantaggio principale è nella possibilità di concentrarsi sul proprio Core Business, liberando risorse umane dai compiti di routine e da attività non rilevanti dal punto di vista strategico, creando le condizioni affinché le risorse aziendali possano essere concentrate su attività che contribuiscono a mantenere o a sviluppare il vantaggio competitivo.

L'outsourcing è considerato una possibilità di miglioramento globale in quanto promuove le competenze distintive avendole concentrate, diminuisce la complessità aziendale perchè la struttura da gestire è più ristretta, e quindi rafforza l'eventuale vantaggio competitivo acquisito finora.

Altro vantaggio del BPO è che obbliga l'impresa ad essere più aperta all'esterno. Inoltre può essere interpretato dal proprio personale come un incentivo a rendere le altre attività non interessate all'outsourcing più efficienti ed efficaci.